20eventi

Arte contemporanea in Sabina

Gabriella D’Argenio e Chiara Ferrara – Resoconto sull’esperienza con il Centro di Aggregazione Giovanile di Montopoli

La manifestazione 20 eventi – Arte contemporanea in Sabina ha coinvolto quest’anno anche il comune di Montopoli. La presenza in questo paese di un centro di aggregazione giovanile (CAG), ha permesso una fruttuosa collaborazione tra giovani ed artisti. La necessità di avvicinare le giovani generazioni all’arte è fortemente sentita dagli organizzatori della manifestazione, quindi la partecipazione a 20 eventi del centro giovanile, presente sul territorio, è sembrata necessaria e utile. Come più volte ribadito, infatti, gli scopi della manifestazione sono innanzitutto la promozione dell’arte contemporanea, la valorizzazione di artisti giovani ma anche il coinvolgimento emotivo degli spettatori e degli abitanti di questa bellissima terra che è la Sabina, spesso estranei al mondo dell’arte, ma non per questo non in grado di comprenderla e apprezzarla. Così all’interno della manifestazione è stato creato con i ragazzi del CAG interessati, una decina, un rapporto privilegiato di collaborazione, strutturando un mini-evento denominato venteen eventi. Si sono svolti così diversi incontri nella sede dell’associazione a cui hanno partecipato i giovani di Montopli, seguiti e spronati dai loro educatori e da alcuni collaboratori di 20 eventi. I ragazzi hanno visitato, guidati dai collaboratori di 20 eventi, le opere esposte a Montopoli con interesse e curiosità e hanno deciso di collaborare alla realizzazione dell’opera di Santiago Morilla, Gioco Mostruoso, disputando una partita sul campo di calcio del paese. L’opera infatti consiste nel video di una partita di calcio in cui un disegno dipinto sul campo viene cancellato durante lo svolgimento della partita. L’incontro di calcio, ripreso dall’alto, è stato disputato il giorno 19 maggio, i ragazzi del CAG hanno partecipato in gruppo, con grande entusiasmo e nonostante la pioggia battente.

GIOCO MOSTRUOSO from santi mondadientes on Vimeo.

Su YouTube si può anche vedere il videoin cui lo stesso artista parla dell’opera in una intervista rilasciata ad Emanuele Sbardella (curatore di 20eventi 2010), Federica Forti e Carolina Pozzi.

Le impressioni raccolte i giorni successivi lo svolgimento della partita hanno evidenziato come i ragazzi siano stati particolarmente coinvolti emotivamente dall’evento. Innanzitutto hanno potuto riappropriarsi di uno spazio a loro solitamente non concesso, il campo di Montopoli, e da loro generalmente non praticato. Inoltre hanno dimostrato entusiasmo all’idea di far parte di un’opera d’arte! La collaborazione quindi è stata positiva e divertente, ha aperto ai ragazzi un nuovo spazio di riflessione, gli ha permesso di affrontare una nuova esperienza, di confrontarsi con un mondo a loro estraneo, ma che si è rivelato interessante e pieno di stimoli. Con l’augurio che una positiva e fruttuosa esperienza di collaborazione possa ripetersi in futuro diamo appuntamento all’anno prossimo a tutti i ragazzi del CAG e pubblichiamo questo sentito testo…….

Gabriella D’argenio

> Si veda, inoltre, il testo critico di Chiara Ferrara

 

View this document on Scribd

October 6, 2010 Posted by | 20 eventi, Critica - Gli artisti e le loro opere | , , , , , | Leave a comment